“Lo scopo della vita è vivere e vivere significa essere consapevoli, gioiosamente, divinamente, serenamente e con ebbrezza”

Così scriveva Henry Miller, e ci piace presentarci così: questa frase rappresenta l’anima della lettura e quindi l’anima di Bookowski.

Perchè ancora i libri nel secolo del “digitale”, in cui è così sovrabbondante e onnipresente il flusso di notizie? Dove l’accessibilità al sapere e alla conoscenza sembra sempre più immediata? Perchè leggere un libro se dal mio pc posso spalancare le porte del mondo? Miller ci aiuta a suggerire una nostra personale risposta: se vivere significa conquistare la consapevolezza, il libro è una delle più preziose fonti per riuscirci.

La lettura, quel momento così privato e magico in cui la carta scorre tra le dita e scopriamo parole e pensieri nuovi, è una delle più belle strade per crescere e conoscere noi stessi. Cioran sosteneva che “un libro che lascia il lettore uguale a com’era prima di leggerlo è un libro fallito”. Pensate a questo quando nella nostra libreria scegliete un libro, o ancor meglio “fatevi scegliere” da lui. E noi saremo lì per aiutarvi in questo.

Bookowski vuole diventare uno dei “posti” dei curiosi, dei sognatori, di chi non si accontenta di tutto ciò che crediamo di sapere e fa del dubbio la propria strada di vita, alla ricerca di ciò che è ancora nascosto e che anche la lettura può aiutare a rivelare.

In un mondo fantascienifico in cui tutti i libri vengono bruciati, Ray Bradbury vede la speranza in un gruppo di persone che dedica la propria vita a “salvare” i libri: come? Leggendoli. E raccontandoli agli altri. Perchè i libri “rivelano i pori sulla faccia della vita. La gente comoda vuole soltanto facce di luna piena, di cera, facce senza pori, senza peli, inespressive” (R. Bradbury, Fahreneit 451).

 

Quindi non siate “comodi”… leggete, leggete, leggete! Siate sempre curiosi!

Bookowski e i suoi libri vi aspettano!

 

Focus del mese

BE POP! CasaSirio Editore e Angelo Calvisi ci raccontano “Adieu mon coeur”

Mercoledì’ 17 h. 18.30 : BE POP! CasaSirio Editore e Angelo Calvisi ci raccontano “Adieu mon coeur”, ultimo romanzo dello scrittore genovese. CasaSirio ama definirsi “una casa editrice Pop”: narrativa di qualità, curata in ogni dettaglio, che sia fresca, attuale, fruibile e appassionante.   Continua...

Dove Siamo